News ed eventi

Cna incontra il Sindaco di Ferrara: “l’impresa sia protagonista delle scelte di governo della città”

3BenattiEtAliaMID“Non avanziamo richieste corporative, ma chiediamo che l’impresa sia protagonista delle scelte di governo della città: perché l’impresa è motore dello sviluppo non solo economico, ma anche sociale del territorio. Ferrara deve recuperare una propria identità di città delle arti e dei mestieri”.
E’ uno dei punti qualificanti della proposta avanzata da Cna – nelle parole del direttore provinciale Diego Benatti - al sindaco di Ferrara Alan Fabbri, nel corso dell’incontro svoltosi mercoledì sera presso la sede dell’associazione in Via Caldirolo.
“Ferrara ha bisogno di un laboratorio di idee che metta a confronto istituzioni pubbliche e associazioni imprenditoriali, elabori progetti di ampio respiro per la città e il suo territorio, produca idee innovative e formuli proposte – ha spiegato il Presidente provinciale Davide Bellotti – Cna è la più grande tra le associazioni che rappresentano il mondo dell’impresa, ha dimostrato di avere grande capacità di visione, e per questo si candida ad essere capofila di questo laboratorio di idee”
“Ringrazio CNA per questa occasione di confronto – ha detto il Sindaco Alan Fabbri – Il dialogo con le forze economiche del territorio è uno dei punti qualificanti della nostra azione di governo, purché tale confronto si trasformi in decisioni positive per la comunità”
2BellottiFabbriMIDCna ha consegnato al sindaco un ampio documento che riassume le richieste delle numerose categorie imprenditoriali che appartengono al mondo Cna. Eccone alcune: “Bisogna sfruttare le opportunità offerte dalle normative – ha detto il direttore provinciale – per creare opportunità di lavoro rivolte alle imprese ferraresi del settore costruzioni. Bisogna ridurre gli adempimenti burocratici, che investono ogni settore e in particolare quello dello spettacolo e degli eventi. Bisogna rafforzare il turismo, e potenziare un’esperienza di successo come Ferrara Arte”.
Per Riccardo Cavicchi, imprenditore della comunicazione e Presidente dell’Area Ferrara di Cna, “fermo restando che l’ultima parola sulle scelte di governo della città spetta alle istituzioni, è importante che le imprese vengano consultate prima, e non dopo che le decisioni sono state assunte. E’ necessario – ha aggiunto Cavicchi - dare maggior sostegno alle nuove imprese (le startup). Bisogna portare servizi nelle aree periferiche del comune, e in particolare nelle aree industriali e artigianali, di cui va garantita la sicurezza”.
1AllSalaMIDIl sindaco ha ripercorso le scelte operate dall’amministrazione nei primi cinque mesi di governo della città, e i progetti in cantiere. In particolare, ha riconosciuto “la necessità di andare incontro a un settore in grande difficoltà come quello delle costruzioni; a parità di servizi cercheremo quindi di far lavorare il più possibile le aziende del territorio. Inoltre – ha proseguito – stiamo lavorando all’ottimizzazione della spesa pubblica comunale, in modo da individuare risorse da investire a beneficio delle famiglie e delle imprese. Ci stiamo predisponendo, con risorse adeguate, a varare un piano di marketing del territorio, che contempli anche un ruolo nuovo e più moderno per l’agenzia di sviluppo Sipro. Consideriamo centrale la sicurezza del territorio e delle aree produttive: per questo ci vuole non solo più videosorveglianza, ma anche più vigilanza delle forze dell’ordine”
Sul tema dei lavori pubblici è intervenuto anche l’assessore Andrea Maggi: “Crediamo molto – ha detto - in un confronto costante con le associazioni e con gli ordini professionali. Stiamo mettendo a punto – ha aggiunto - il piano triennale delle opere pubbliche, che movimenterà circa 80 milioni di euro. Parallelamente, stiamo organizzando un piano straordinario di manutenzione di strade, piazze, marciapiedi che migliorerà la qualità di vita dei cittadini e offrirà alle nostre imprese maggiori occasioni di lavoro”

 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!