Il Fondo San.Arti. rafforza le prestazioni sanitarie per i lavoratori.

Le nuove misure straordinarie per l’emergenza Covid-19 rese disponibili dal Fondo prevedono in forma gratuita il tampone molecolare, oltre al test sierologico di tipo quantitativo per la ricerca degli anticorpi – che era già inserito nel piano – da eseguire presso la rete di strutture convenzionate UniSalute.

Inoltre, il rimborso franchigie versate per accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuate presso le strutture convenzionate UniSalute è stato esteso a tutte le prestazioni fatte nel periodo compreso tra 24 febbraio al 31 dicembre 2020 e non più al 31 ottobre, estendendo, quindi di 2 mesi il periodo.

Parte del pacchetto anche una indennità giornaliera per un periodo massimo di 14 giorni. Sarà riconosciuta a chi ha l’obbligo di isolamento domiciliare per contagio da COVID e in caso di ricovero dovuto a contagio è riconosciuta un’indennità per ogni notte di degenza presso la struttura sanitaria, per un periodo non superiore a 50 giorni.

San.Arti garantisce le sue prestazioni ai lavoratori dipendenti del settore dell’artigianato ma può essere esteso anche a titolari, soci e familiari di titolari e dipendenti

Sul sito San.arti sono disponibili tutte le informazioni sulla campagna dedicata all’emergenza Coronavirus e sulle prestazioni previste.

Clicca qui per leggere le istruzioni per la presentazione delle domande.

Si ricorda che tali prestazioni potranno essere gestite anche rivolgendosi al nostro sportello tramite:

Mail: sportello.sanarti@cnaemiliaromagna.it;

Telefonicamente:

  • Paola Pedrini tel. 051 2133143
  • Maria Chiara Baldi tel. 051 2133113