Bandi e Opportunità

Bando Camera di commercio di Ferrara a sostegno della nascita e sviluppo di imprese femminili

 

A chi si rivolge

Possono presentare richiesta per ottenere il contributo previsto dal seguente bando:
- Aspiranti imprenditrici o aspiranti imprese in forma societaria a prevalente partecipazione femminile: occupate, inoccupate, disoccupate, cassintegrate, iscritte alle liste di mobilità (il cui stato dovrà essere comprovato da idonea documentazione), aventi residenza o domicilio (di almeno uno/a dei proponenti) nella provincia di Ferrara e che siano intenzionate ad avviare (con relativa dichiarazione di inizio attività) un'impresa localizzata nella provincia di Ferrara entro il 31 dicembre 2018;
- Nuove Imprese femminili già esistenti con sede e/o unità operativa nella provincia di Ferrara iscritte al Registro delle imprese presso la Camera di commercio di Ferrara in data non anteriore all' 1 gennaio 2017. Le nuove imprese potranno risultare inattive al momento della presentazione della domanda, fermo restando l'obbligo di essere in regola con l'inizio attività entro il 31 dicembre 2018.
Ambiti di intervento Il presente bando è destinato a supportare progetti inerenti esclusivamente i seguenti ambiti: digitalizzazione; formazione e orientamento al lavoro e alle professioni; internazionalizzazione; turismo e cultura; sviluppo e qualificazione dei prodotti tipici delle provincia di Ferrara; ambiente e sviluppo sostenibile.
Periodo di apertura Dal 9 GENNAIO 2018 AL 2 MARZO 2018
(SALVO CHIUSURA ANTICIPATA PER ESAURIMENTO RISORSE DISPONIBILI)
Risorse disponibili: € 30.000,00
Il contributo riconoscibile è pari al 40% dell'importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute (al netto IVA e di altre imposte e tasse), sino ad un massimo di 4.000 euro di contributo. Potranno comunque beneficiare del contributo camerale gli interventi il cui costo minimo (spese ammesse) sia pari o superiore a 2.000 euro.
Spese Ammissibili
Sono ammesse le seguenti spese:

- parcelle notarili e costi relativi alla costituzione o alla trasmissione dell'impresa (escluse imposte, tasse, diritti e bolli);
- acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature, arredi, strutture non in muratura e rimovibili necessari all'attività;
impianti generali per un importo massimo del 30% del totale dell'investimento complessivamente ammesso;
- acquisto o rinnovo di attrezzature di protezione degli accessi ai locali in cui sono esercitate le attività d'impresa (serrande e saracinesche, cancelli collocati a chiusura di protezione delle aperture di facciata degli stessi);
acquisto di attrezzature relative a tecnologia sulla sicurezza;
- quote iniziali del contratto di franchising, nel limite del 30% del totale dell'investimento complessivamente ammesso;
- acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti l'attività dell'impresa;
- registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e relative spese per consulenze specialistiche;
- spese per la realizzazione/implementazione, nel limite del 30% dell'investimento complessivamente ammesso, del sito internet aziendale;
- spese per lo studio e la realizzazione del/i marchio/i d'impresa e relativa registrazione;
- spese sostenute per il deposito di domande di brevetti e registrazione di modelli o disegni nazionali, europei, internazionali
- ricerche di mercato relative all'analisi di settore e ai segmenti di mercato potenziali;
- spese per la prestazione di fideiussione bancaria o assicurativa rilasciata a favore della Camera di Commercio di Ferrara (ente pubblico erogatore del contributo), a garanzia dell'utilizzo delle somme erogate e del rispetto dell'impegno a mantenere la sede e/o unità realizzata con il sostegno della Camera di commercio per almeno 24 mesi dalla data di erogazione del contributo;
- consulenza e servizi specialistici nelle aree: marketing; logistica; produzione; personale, organizzazione e sistemi informativi; economico-finanziaria; contrattualistica;
- acquisizione di servizi di consulenza offerti dalle associazioni territoriali di categoria o loro società di servizi operanti nella provincia di Ferrara ed aventi lo scopo di assistere l'aspirante imprenditrice nelle seguenti aree: definizione di dettaglio del progetto imprenditoriale; valutazione sulla qualità e sulla cantierabilità del progetto; stesura del Business Plan e del piano degli investimenti; gestione amministrativa e principi del controllo di gestione; gestione e recupero crediti; amministrazione del personale; finanza e rapporti con le banche; previdenza obbligatoria e integrativa; internazionalizzazione; attivazione dell'iter burocratico amministrativo previsto per l'avvio dell'attività d'impresa
Periodo di ammissibilità delle spese
Sono ammesse a contributo le spese (al netto di IVA ed altre imposte e tasse) comprovate da titoli di spesa emessi nel periodo compreso tra l'1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2018 (farà fede la data del documento di spesa)

Per maggiori informazioni e per la presentazione delle domande potete rivolgervi ad Amelia Grandi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0532 749205

Condividi questo contenuto

Vuoi essere aggiornato sui Bandi e Finanziamenti di tuo particolare interesse?

Specifica quali compilando il modulo sottostante

Rimarrai aggiornato tramite mail!