News Servizi Alla Comunità

I rischi dei ricambi contraffatti

Dai sei mesi ad un anno di reclusione ed un'ammenda amministrativa che va da 10 fino ai 50mila euro. Sono le sanzioni, previste dalla legge, per chi immette sul mercato parti di ricambi auto contraffatti. Eppure dinanzi ad un quadro normativo severo, disciplinato sia su scala nazionale che europea, il mercato di prodotti falsificati assume proporzioni ancora preoccupanti. Secondo uno screening dell'Ocse, il business mondiale ammonta a 16 miliardi di dollari con una crescita annua pari al 10 per cento. Nel nostro Paese, il Censis misura un valore di mercato di 120 milioni di euro. Una quota che coinvolge il 15 per cento dei ricambi venduti ogni anno in Europa.
Pericoli
E' bene, però, sapere le problematiche che comporta un pezzo di ricambio contraffatto montato su un'auto. A tal proposito, Il ministero dello Sviluppo Economico e la D.G. Lotta alla Contraffazione- UIBM hanno redatto un utile vademecum di settore che mette in guardia dall'utilizzo della componentistica contraffatta (per lo più proveniente dalla Cina). I pericoli sono diversi. "Mettono a rischio – si legge nella guida ministeriale – l'integrità del veicolo, la salute e sicurezza di chi occupa o utilizza il veicolo. Molti incidenti stradali sono causati da ricambi 'falsi'. Inoltre mettono a rischio anche la salute e la sicurezza di coloro che sfortunatamente si trovano sul tragitto del veicolo, in caso d'incidente causato da un pezzo contraffatto". Altro danno riguarda l'ambiente. "In quanto – evidenzia sempre il vademecum - i materiali utilizzati per la costruzione dei pezzi di ricambio contraffatti, non solo non rispettano le normative in materia di sicurezza, ma non rispettano neppure quelle in materia di tutela ambientale".
Consigli
Il consiglio che ci sentiamo di dare è rivolto al consumatore che deve rendersi sempre più consapevole dei pericoli a cui andrebbe incontro nel caso di utilizzo di un prodotto contraffatto. Un fenomeno che va anche combattuto con un'adeguata ed incisiva azione formativa da fare nei confronti delle imprese che ospitano ed accettano la vendita di componenti falsificati.

I RISCHI DOVUTI ALL'USO DI RICAMBI CONTRAFFATTI
• mette a rischio l'integrità del veicolo
• mette a rischio la salute e la sicurezza di chi occupa o utilizza il veicolo: molti incidenti stradali sono causati da ricambi "falsi"
• mette a rischio la salute e la sicurezza di coloro che sfortunatamente si trovano sul tragitto del veicolo, in caso d'incidente causato da un pezzo contraffatto
• provoca danni all'ambiente perché i materiali utilizzati per la costruzione dei pezzi di ricambio contraffatti non solo non rispettano le normative in materi di sicurezza, ma non rispettano neppure quelle in materia di tutela ambientale

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Servizi per il settore servizi alla comunità

scopri subito quali

CNA Ferrara rappresenta diverse realtà del settore servizi alla comunità

scopri subito quali

Bandi e Opportunità


Leggi tutti gli articoli per questa categoria