News CNA World

Il Decreto flussi stagionale 2014

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto flussi stagionale e fino alle ore 24 del 31 dicembre 2014 i datori di lavoro possono spedire le domande per far arrivare in Italia e assumere 15 mila lavoratori stagionali extracomunitari.

Il decreto autorizza l'ingresso di lavoratori da Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Repubblica ex Jugoslavia di Macedonia, Marocco, Mauritius, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina e Tunisia. Indipendentemente dal Paese d'origine, verranno ammessi anche lavoratori che sono stati qui negli anni passati.

Tremila quote sono riservate a lavoratori che sono già stati qui come stagionali per due anni consecutivi e per i quali i datori potranno presentare richieste di nulla osta pluriennale. In questo modo potranno farli arrivare qui anche i prossimi anni senza dover aspettare il decreto flussi.
Chi ha bisogno di un lavoratore farebbe bene a sbrigarsi, e mettersi in contatto con CNA World

Commenta (0 Commenti)

Siglato protocollo tra CNA e Centro Interculturale italo cinese

In questi giorni Cna, attraverso il proprio Sportello per gli immigrati Cna World, ha siglato un protocollo d'intesa con l'Associazione Centro Interculturale Italo – Cinese di Ferrara nell'intento di favorire, attraverso comuni iniziative, il dialogo e la collaborazione interculturale, basati su "valori di impegno e solidarietà sociale, di convivenza integrata e civile".
Il Centro Italo – Cinese, che ha sede a Ferrara in via Goretti 90 (sito web: www.centroitalocinesefe.it  ), persegue l'obiettivo di promuovere l'incontro tra le diverse culture, favorendo la diffusione di valori e modelli positivi di comportamento, nell'ambito della integrazione culturale e della legalità, offrendo esempi tangibili di accoglienza, integrazione e pacifica convivenza tra i popoli.
Per parte sua, Cna World, creato dall'Associazione da ormai oltre un decennio, offre servizi di consulenza e assistenza a lavoratori e imprenditori stranieri, dal rinnovo dei permessi di soggiorno alla presentazione delle domande di ricongiungimento familiare, dalla consulenza per la creazione d'impresa ai servizi per gli imprenditori stranieri associati alla Cna, tra i quali numerosa è la presenza di imprese condotte da cittadini di origine cinese nei più diversi settori di attività.
"La nostra intenzione – puntualizza il presidente del Centro Interculturale Italo – Cinese, Jin Cai – è quella di sviluppare il dialogo tra le nostre comunità, oltre che sul piano sociale, anche su quello imprenditoriale e commerciale, valorizzando il lavoro come occasione di confronto e anche di competizione positiva".
La firma del Protocollo d'intesa rappresenta il risultato di un lavoro e di una collaborazione fruttuosa da tempo instaurata dallo Sportello Cna World con le diverse comunità di cittadini stranieri nella nostra provincia, ricorda il direttore provinciale della Cna, Corradino Merli. "D'altra parte – aggiunge – è nella stessa mission di Cna, l'essere una forza sociale che opera per la crescita civile del nostro territorio, oltre che di quella economica. Indubbiamente, l'incontro tra culture diverse è uno dei fattori chiave della qualità sociale e del livello di integrazione della comunità ferrarese".

Commenta (0 Commenti)

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità


Leggi tutti gli articoli per questa categoria