News Turismo e Commercio

Cna: “bisogna permettere agli stabilimenti balneari di proteggere le proprie strutture durante la notte”

E’ urgente permettere, a coloro che gestiscono gli stabilimenti balneari sulla costa, di proteggere le proprie strutture e le proprie imprese durante le ore notturne, anche nel periodo estivo. La Cna di Ferrara lo ha ribadito oggi al Prefetto di Ferrara Michele Campanaro, nel corso della riunione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica che si è svolto a Comacchio, presso la sala consiliare del Comune. Cna ritiene che consentire agli stabilimenti balneari di proteggere le proprie strutture durante le ore notturne agevolerebbe anche il lavoro delle Forze dell’Ordine, molto impegnate sui Lidi durante il periodo estivo: anche il sindaco di Comacchio Marco Fabbri ha sottolineato questo punto, sottoscrivendo le tesi di Cna.
Già da tempo, infatti, CNA invita la Regione Emilia Romagna a modificare la normativa che, ad oggi, non consente la chiusura con cancelli degli stabilimenti balneari negli orari notturni. Nel corso dell’incontro di oggi il Prefetto di Ferrara è stato quindi informato del fatto che Cna ha inviato all’assessore regionale al turismo Andrea Corsini una nuova proposta di modifica dell’attuale normativa.
Oggi infine è stata ufficializzata la prossima estensione all’area del Delta del “protocollo contro l’abusivismo”, già sottoscritto con il Comune di Ferrara.

 

 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità