News ed eventi

Bellotti: “E’ la sfida più importante dal dopoguerra. Cna è al fianco delle imprese”

Cna pronta a supportare le imprese nel momento difficile – Domenica videoconferenza con il Prefetto. Benatti, Direttore CNA: “Le nostre sedi al lavoro per aiutare le aziende nell’applicazione del DPCM”

“Ci aspettano momenti difficili e decisivi, in cui dovremo dimostrare grande coesione, rispetto delle regole e capacità di puntare tutti a un solo obiettivo, che si identifica con il bene comune. La piccola e media impresa si è sempre dimostrata all’altezza delle sfide che il Paese ha dovuto affrontare, e lo sarà anche questa volta. Cna è all’opera per sostenerla, con la determinazione e l’efficienza di sempre ma con tutte le cautele che le circostanze impongono.”.

Il Presidente di Cna Ferrara, Davide Bellotti, si rivolge al mondo imprenditoriale del territorio e rassicura sull’impegno che Cna sta portando avanti senza sosta: “Questo è il momento della responsabilità. Le misure che il governo ha inserito nel DPCM 22 marzo – spiega Bellotti - sono indubbiamente dure, ma vanno rigorosamente rispettate per tutelare la salute della nostra gente”.

“In questa fase difficile – prosegue Bellotti - le associazioni imprenditoriali hanno un ruolo essenziale nel coadiuvare lo Stato e rendere operativi i Decreti e le ordinanze di emergenza, creando un filo di comunicazione costante tra le Istituzioni nazionali e locali e il mondo delle imprese. Cna ha quindi operato in stretta collaborazione con le istituzioni, per essere pronti a interpretare il DPCM 22 marzo e a dare istruzioni alle nostre imprese sulla sua applicazione più corretta. Mettiamo a disposizione le nostre competenze per permettere una veloce applicazione delle misure, e contemporaneamente siamo vicini alle imprese dando servizi e consulenze ma anche cercando di tutelarle da eventuali errori
Tuttavia, se il primo obiettivo di questa emergenza è certamente tutelare la salute delle persone, dobbiamo anche impedire che il nostro sistema economico finisca in frantumi. Attraversiamo una fase difficile, in cui non mancano elementi di confusione, e gli strumenti a sostegno delle imprese sono ancora troppo scarsi. In questo contesto, le grandi associazioni imprenditoriali come Cna hanno un ruolo duplice: dobbiamo far comprendere alle istituzioni quanto siano indispensabili interventi di tutela all'imprenditoria e contemporaneamente fare rete, in modo da rendere veloci ed efficienti  gli aiuti.”.

Domenica pomeriggio, dopo la firma del Decreto da parte del Presidente del Consiglio, il direttore di Cna Ferrara Diego Benatti ha partecipato, insieme ai rappresentanti delle altre associazioni imprenditoriali del territorio, alla videoconferenza indetta dal Prefetto di Ferrara dott. Michele Campanaro. “In quella sede – spiega Benatti – ho ribadito che la Cna è operativa e a disposizione dei soci e delle imprese attraverso i propri uffici e il proprio personale che – seppure in misura ridotta per ottemperare alle disposizioni di sicurezza - opera comunque in tutte le sedi, provinciale e territoriali. Le sedi sono chiuse al pubblico, ma operano costantemente tramite contatti telefonici e via mail”.

“Stiamo attraversando, il Paese e il nostro territorio, la più difficile emergenza dal dopoguerra - conclude Bellotti - La Cna, che proprio nell'immediato dopoguerra è nata, sosterrà senza riserve le proprie imprese ed esse si dimostreranno ancora una volta all’altezza della sfida. Da questa emergenza usciremo diversi, ma sicuramente non meno forti”.

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!