News ed eventi

Il governo assicura: nessun click day per assegnare l'indennità a lavoratori autonomi e stagionali, partite Iva e professionisti. Vittoria CNA

Il governo assicura: non ci sarà nessun click day. E i soldi basteranno per tutti. La lotteria per assegnare il bonus da 600 euro a lavoratori autonomi e stagionali, partite Iva e professionisti dovrebbe andare, quindi, definitivamente in archivio.

Una vittoria della CNA che, appena si era diffusa la notizia (attribuita all’Inps), era immediatamente scesa in campo con un comunicato nel quale si sottolineava come “affidare la distribuzione del bonus a uno strumento aleatorio” fosse decisamente troppo: “solo il pensiero di ricorrere al click day rappresenta un’offesa gravissima per quasi cinque milioni di italiani”.

In una intervista a un quotidiano il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha sostenuto che “il click day è una fake news”. E la sua collega al Lavoro, Nunzia Catalfo, ha annunciato che arriverà una data a partire dalla quale si potranno presentare le domande per ottenere il bonus. Quanto alle risorse, Nunzia Catalfo ha spiegato che basteranno per l’intera platea degli aventi diritto. Nel caso, però, i fondi non fossero sufficienti (come tutto lasciava sembrare) – si è preoccupato di chiarire il sottosegretario all’Economia, Roberto Baretta – in breve tempo, un nuovo decreto rifinanzierà il bonus.

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!