Normative e Servizi

Cinque motivi per adottare il Modello 231 per tutelare la propria impresa da rischi penali

Testata Facciamo il puntoIl Modello di Organizzazione e Gestione ex D. Lgs. 231/01 (responsabilità penale d’impresa), dopo 18 anni di applicazione, può considerarsi uno strumento di rafforzamento della competitività aziendale?

Oggi, sempre più, il Modello 231 viene utilizzato per consolidare l’immagine dell’impresa attraverso una organizzazione ispirata alla correttezza delle procedure ed al rispetto delle norme.
L’applicazione del Modello 231 prevede, prima di tutto, un’analisi del rischio penale in azienda, effettuata senza che vi sia alcun procedimento penale pendente. In base all’analisi viene fissata una serie di procedure a cui dovrà attenersi ogni attività aziendale: in pratica, si mette in piedi un articolato sistema di autoregolamentazione (ispirato alle leggi ed alle best practices) che consente non solo di escludere responsabilità penali dell’azienda ma anche di impedire, o comunque limitare, il rischio che i singoli dipendenti – siano essi dirigenti o loro sottoposti – possano commettere reati nell’esercizio delle loro attività lavorative aziendali. Il singolo, di conseguenza, può commettere reati solo eludendo fraudolentemente il Modello adottato dalla società.
In definitiva, l’impresa virtuosa non interpreta in chiave meramente burocratica l’obbligo di adozione di compliance programs ma mette in atto una concreta politica organizzativa finalizzata alla prevenzione dei reati: in questo modo, offre un’immagine di sé più solida e competitiva.

Chi è interessato all’argomento, vuole approfondirlo e fare una valutazione per la propria impresa può scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e chiedere un primo appuntamento.

Che cosa vuol dire adottare un modello 231?
Vuol dire formalizzare le procedure decisionali, “segregando” i poteri (cioè separandoli tra loro in modo chiaro e definito) e rendendo tracciabili i passaggi.
L’adozione del modello organizzativo non è obbligatoria, ma può aiutare l’impresa a definire delle procedure interne che possono migliorare tutta l’organizzazione del lavoro e prevenire responsabilità dirette.

Perché adottare un Modello 231? Quali Vantaggi?

1 Migliore organizzazione:
Definizione di procedure e deleghe chiare all’interno dell’impresa, certezza dei flussi di informazione e formazione, maggiore efficienza dei processi aziendali e miglioramento della governance interna
2 Presidio di sicurezza e legalità:
Prevenzione del rischio di reati all’interno dell’impresa;
Esenzione dalla responsabilità amministrativa da reato (D.lgs. 231/2001)
3 Possibilità di ottenere l’accreditamento presso strutture pubbliche che pongano l’adozione del modello organizzativo 231 come requisito essenziale;
4 Possibilità di partecipare a bandi, appalti e gare pubbliche che pongano l’adozione del modello organizzativo 231 come requisito per l’accesso;
5 Incrementare il Rating di legalità ai sensi del D.L. 1/2012 in tema di anticorruzione

Chi è interessato all’argomento, vuole approfondirlo e fare una valutazione per la propria impresa può scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e chiedere un primo appuntamento.

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità