Normative e Servizi

Detrazione Irpef per le spese destinate all'istruzione

Nel corpo della Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione (L. 107/2015), in vigore dal 16/07/2015, è stata modificata e integrata la norma inserita nel Testo Unico delle imposte sui redditi relativa alle detrazioni per spese di istruzione secondaria e universitaria (art. 15, c. 1, lett.e) del D.P.R. 917/86 e introduzione ex-novo della lett. e-bis).

In particolare, è stata introdotta la detrazione Irpef del 19% anche per le spese per la frequenza di scuole dell'infanzia del primo ciclo di istruzione del sistema nazionale di istruzione, ma nella misura massima annua di euro 400 per alunno. Nella stessa misura è ricondotta la detraibilità anche delle spese per la frequenza degli studenti alla scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione.

Resta invece invariata la detrazione delle spese per la frequenza di corsi di istruzione universitaria, sempre in misura non superiore a quella determinata per le tasse e i contributi delle Università italiane

 

×

Attenzione

 

I Commenti sono riservati ai Soci CNA.

Per accreditarsi come Socio cliccare in cima a questa pagina sulla scritta "ACCESSO ASSOCIATI" oppure utilizzare il seguente link

Condividi questo contenuto

Vuoi approfondire senza impegno questo argomento o semplicemente richiedere informazioni?

Contattaci compilando il modulo sottostante

Rispondiamo sempre a tutte le mail!

Bandi e Opportunità