Homepage

News In Primo Piano

Video News

Ecipar e Federmoda alleate per creare opportunità di lavoro
Le proposte di Cna per la Regione Emilia Romagna

Cosa Devi Sapere

Vademecum CNA per la sicurezza delle imprese: consigli e buone prassi per prevenire reati e furti

 

vademecum-sicurezza-per-homeCome prevenire i furti in azienda, o gestire correttamente il contante, improntare un efficace sistema di videosorveglianza, oppure, ancora, come diminuire i rischi di rapina, prevenire le frodi informatiche e i taccheggi. Sono questi solo alcuni degli argomenti affrontati nel "Vademecum per la sicurezza delle imprese e delle attività commerciali" stilato d'intesa tra Cna Ferrara, Prefettura, Questura, Comando provinciale dei Carabinieri e Comando provinciale della Guardia di Finanza. Il Vademecum Sicurezza è la prima tappa di una iniziativa della CNA sui temi della sicurezza e della legalità

Leggi tutto

Alimentare

Artistico e Tradizionale

Benessere e sanità

Comunicazione e Terziario Avanzato

Installazione e impianti

Costruzioni

Federmoda

Produzione

Servizi alla Comunità

Bandi e Opportunità

Giovani Imprenditori

Impresa e Donna

Turismo e Commercio

Cittadini Stranieri

Aree Territoriali

Professioni

Pensionati

Trasporti

Normative e Servizi

Comune di Bondeno: Bando per la concessione di contributi alle nuove imprese

Bando aperto - Scadenza presentazione domande 12 dicembre 2016
SCOPO DEL BANDO
L'iniziativa del Comune di Bondeno è volta a sostenere la fase di lancio delle nuove imprese attraverso l'erogazione di incentivi economici a fondo perduto e favorire nel contempo l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro attraverso i tirocini formativi.
DESTINATARI
Possono presentare richiesta per ottenere il contributo le nuove iniziative imprenditoriali, anche costituite sotto forma di impresa individuale, con sede operativa nel Comune di Bondeno:
MISURA A: Imprese iscritte al registro imprese dalla data del 29/9/2016;
MISURA B: professionisti titolari di partita IVA aperta dal 29/9/2016 (sono escluse le attività professionali svolte in forma societaria);
MISURA C: persone fisiche che si impegnano ad avviare l'attività entro sei mesi dalla data di pubblicazione dell'approvazione della graduatoria.
Sono ammesse solo le iniziative imprenditoriali appartenenti ai codici ATECO specificati nel bando.
SPESE AMMISSIBILI
Sono ammesse a contributo le spese (al netto di IVA, imposte e tasse) sostenute a partire dalla data di pubblicazione della graduatoria:
 Costi per kit di start-up (affitto locali, utilizzo attrezzature, avviamento, ecc..) o spese di impianto;
 Lavori di ristrutturazione e messa a norma;
 Acquisto macchinari, attrezzature, arredi ecc. purchè nuovi di fabbrica;
 Acquisizione patentini, corsi di formazione o abilitazione alla professione;
 Costi per la sicurezza e HACCP;
 Consulenze per l'elaborazione del piano di marketing, sito web, spese di comunicazione.
IMPORTO DEL CONTRIBUTO CONCEDIBILE
Il contributo concesso a fondo perduto coprirà il 100% delle spese ammesse ed effettivamente sostenute, fino all'importo massimo di 5.000 euro.
MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda dovrà pervenire con una delle seguenti modalità; consegna brevi mano; corriere; tramite PEC. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 12 dicembre 2016

Condividi questo contenuto

Marchio orizzontale sostenitore colore